Chiudi ×

puoi premere Esc per chiudere

In questo spazio potete visualizzare in tempo reale:

  • I nostri video
  • Le comunicazioni ai nostri clienti
  • Le promozioni in corso
  • Le previsioni meteo a Treviso nei prossimi 4 giorni

 

Le cinque regole d’oro per coltivare con successo le erbacee perenni…

giovedì, 10 marzo 2011

  1. Attenersi alle esigenze di ogni singola pianta (tipo di terreno, esposizione, annaffiature), come riportato sui nostri cartellini che accompagnano le forniture. Infiggere l’etichetta nel terreno accanto ad ogni pianta: è predisposta per durare diversi anni anche se esposta alle intemperie.

  2. In primavera concimare e sarchiare il terreno per liberarlo dalle erbe infestanti che possono entrare in competizione per il nutrimento e per lo spazio con le specie ornamentali. Quando non è stato fatto in autunno, ripulire i cespi dalla vegetazione vecchia.

  3. Sostenere le specie e la varietà di taglia alta con tutori perché conservino il loro portamento anche sotto il peso della fioritura.

  4. Recidere gli steli alla fine della fioritura o asportare i singoli fiori appassiti e le foglie danneggiate; oltre che conservare l’aspetto estetico piacevole, questa operazione consente in molti casi di rinnovare la fioritura.

  5. Prima dell’inverno asportare la vegetazione morta, stendere una pacciamatura protettiva sui crespi e controllare che la cartellinatura sia ancora presente, a garanzia di ritrovare la dislocazione delle singole piante anche quando in riposo.

X Chiudi

Tutti i campi sono obbligatori